I TE’ GIAPPONESI

La cerimonia del tè in Giappone: un vero rito – Mme3bien

L’ abitudine di bere Tè è diffusa in tutto il mondo, ma ha origini in Oriente, prima in Cina e poi in Giappone (in particolare nella zona della città di Kyoto), già dal 700 d.c.

I Giapponesi considerano i loro tè, dei veri e propri rimedi per mantenersi in salute ed hanno ragione!

Il Cha-No-Yu, (cerimonia del Tè) non è solo un rituale, ma una sana abitudine che segue ogni pasto principale.

Una volta la lavorazione delle foglie del tè veniva fatta a mano, oggi è meccanizzata, ma con totale attenzione affinchè il procedimento sia simile a quello manuale e non danneggi in alcun modo il prodotto.

In Giappone si produce esclusivamente tè verde, che subisce un particolare trattamento, ovvero la cottura a vapore; la cottura a vapore viene applicata atutti i tè giapponesi subito dopo la raccolta, così da bloccarne la fermentazione.

I campi giapponesi coltivati a tè sono spettacolari,cespugli bassi verde brillante che sembrano onde fluttuanti.

Tè verdi giapponesi: tipologie e qualità - Watabi

I tè giapponesi sono:

Sencha, è il tè più diffuso tra i giapponesi, ricco di polifenoli e dal gusto unico, viene cotto a vapore, asciugato e lavorato in foglie arrotolate.

Bancha, viene lavorato in maniera simile al Sencha, ma vengono scelte le foglie più grandi e mature, è leggermente più amarognolo.

Houjicha, viene lievemente tostato e questo gli dona un colore dorato alla ed un aroma deciso.

Gyokuro, chiamato anche “rugiada preziosa”: è ricco di clorofilla, verde brillante e con un piacevole gusto dolce.

Tencha, colore verde scuro brillante, dal profumo unico. Dalla sua polvere finissima, nasce il famoso TE’ MAT-CHA.

Kukicha, prodotto con i gambi della pianta, dal sapore leggermente affumicato ed un basso contenuto di teina.

Genmaicha, tipicamente consumato nelle colazioni giapponesi, viene miscelato con riso integrale tostato e chicchi di riso soffiati, ha un intenso gusto unico.

Kokeicha, tè verde prodotto tramite una particolare lavorazione a vapore, una polvere finissima e con un gusto deciso.

Mat-cha, famoso tè della cerimonia giapponese Cha-No-Yu. (si rimanda al Nostro Articolo dedicato.)

I NOSTRI TE’ GIAPPONESI

ED ECCO LA NOSTRA RICETTA PER TE:

RISOTTO AL TE’

INGREDIENTI:

1 scalogno, 300 g di riso integrale, 800 ml di brodo vegetale, 3 cucchiaini di tè in polvere, 1 cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Sbucciare lo scalogno e tritarlo sottilmente. Scaldare il brodo. Versare sul fondo di una casseruola l’olio evo e scaldare. Aggiungere lo scalogno, far rosolare per qualche minuto, aggiungete il riso e tostare per un paio di minuti. Aggiungere un pò per volta il brodo bollente, far cuocere per circa 20 minuti, aggiungere poi la polvere di tè, mescolare bene, insaporire con sale e pepe, terminare la cottura e servire!

Aggiungete man mano il brodo bollente un po’ per volta e fate cuocere il riso per 20 minuti, unite il tè matcha, mescolate bene e poi insaporite con il sale e il pepe in base al vostro gusto. A cottura ultimata spegnete il fuoco e servite